Azienda Agricola Caprera - Pietranico (Pescara), Abruzzo
Azienda Agricola Caprera - Pietranico (Pescara), Abruzzo

Luca Paolo Virgilio
Luca Paolo Virgilio

Siamo un'azienda agricola, biologica, artigiana in Pietranico, nel cuore dell'Abruzzo verde e selvaggio. Caprera è Luca Paolo e Alfonso, diversi per età e attitudini, uniti nella passione per la terra e i suoi prodotti. Quando decidemmo di iniziare questa avventura era il 2012. Ci mettemmo alla ricerca di un luogo che ci emozionasse e rispecchiasse fedelmente l'immagine della campagna italiana, nella nostra terra d'Abruzzo. Un luogo dove dar vita a un organismo agricolo ricco di diversità e da cui ottenere prodotti di qualità. Quel luogo lo abbiamo trovato a Pietranico, nell'entroterra abruzzese a due passi dai Parchi nazionali del Gran Sasso e della Maiella, a pochi km in linea d'aria dal Mar Adriatico. Qui coltiviamo circa 20 ettari, situati in due appezzamenti poco distanti: Caprera ("Crapera" nel nostro dialetto locale) e Il Feudo. Dai frutti della nostra terra, produciamo vino artigianale, oliva extra vergine di oliva e pasta. Tutti i nostri prodotti sono il risultato di un lavoro attento rispettoso, che parte dal suolo e prosegue in ogni fase della lavorazione. Dalla terra alla bottiglia, curiamo personalmente ogni processo, ogni scelta, ogni azione. La nostra è una storia recente che affonda le radici in un passato luminoso scritto in questo luogo da altri protagonisti. Qui, fin da epoche antiche, la coltivazione della vite era la principale fonte di ricchezza famigliare. Le uve venivano raccolte e pigiate sul posto per poi vendere il mosto così ottenuto ai commercianti e vinificatori delle zone limitrofe. Di questo passato glorioso non restano oggi che piccoli vigneti domestici e preziosi reperti archeologici. Il nostro impegno è far tornare a vivere la vocazione del luogo rispettandone la storia e le tradizioni. Siamo un'azienda certificata biologica, ma il nostro approccio all'agricoltura è più profondo e complesso, fatto di ricerca, curiosità e sperimentazione, inevitabilmente dubbi ed errori. Sappiamo che il nostro più grande patrimonio è la vitalità dei terreni che coltiviamo e la ricchezza dell'ecosistema circostante: solo da queste condizioni possono nascere alimenti di qualità. Qui non esistono copioni da seguire né soluzioni universali.

Spesso si è convinti di dover necessariamente “fare” per fare bene, ma a volte il nostro intervento nei cicli naturali è superfluo e perfino dannoso. A Caprera, la biodiversità è a portata di sguardo. Nei nostri boschi e dintorno è frequente imbattersi in poiane, pettirossi e caprioli, o ritrovarsi nelle sere di giugno a camminare per sentieri illuminati dalle lucciole. I vigneti. Diversità; di viti, suoli e climi. Tutte le nostre viti sono state piantate da noi. Le piante provengono da selezioni massali di vecchi vigneti, garantendo diversità genetica in vigna e un migliore adattamento alle condizioni locali. Coltiviamo solo vitigni autoctoni. Sui nostri nuovi impianti effettuiamo l'innesto in campo su vite selvatica, per migliorare l'attecchimento e avere piante più sane e longeve. I vigneti insistono su terreni di media collina (posti tra i 300 e i 400 m di altitudine) che risentono della vicinanza delle vette del Gran Sasso e della Maiella, al contempo beneficiando dell'azione mitigatrice del vicino Mar Adriatico. Il clima è dunque caratterizzato da elevate escursioni termiche, specie in estate e inverno, e una ventilazione costante che aiuta a difendere le colture dalle malattie. Suoli, microclimi e paesaggi dei diversi impianti sono molto diversi. I vini. Autentici. Artigianali. Il nostro lavoro in cantina segue naturalmente dalla filosofia che adottiamo in vigna, basato sul massimo rispetto del frutto e il minimo intervento possibile. Vogliamo che ogni bottiglia esprima quell'unica, irripetibile combinazione tra l'andamento stagionale, la natura del terroir e l'interpretazione del vignaiolo. Tutti i nostri vini fermentano spontaneamente, non sono filtrati né chiarificati, non usiamo additivi enologici fatta eccezione per modeste quantità di solfiti, in base all'annata e al tipo di vino. Produciamo Montepulciano, Cerasuolo e Trebbiano d'Abruzzo. 


 

 

 

 

 

Montepulciano d'Abruzzo DOC "Le Vasche"

 

100% Montepulciano

 

L'uva raccolta a mano in cassette viene diraspata e pigiata. Fermenta spontaneamente sulle bucce senza controllo della temperatura.

Imbottigliato dopo circa 12 mesi di affinamento in acciaio.


 

 

 

 

Cerasuolo d'Abruzzo DOC "Le Vasche"

 

100% Montepulciano

 

L'uva raccolta a mano in cassette viene diraspata, pigiata e subito torchiata manualmente. Fermenta spontaneamente senza controllo della temperatura.

Imbottigliato dopo circa 12 mesi di affinamento in acciaio.


 

 

 

 

 

Trebbiano d'Abruzzo DOC "Fortuna"

 

85% Trebbiano e 15% Passerina

 

L'uva raccolta a mano in cassette viene diraspata, pigiata e subito torchiata manualmente. Fermenta spontaneamente senza controllo della temperatura.

Imbottigliato dopo circa 12 mesi di affinamento in acciaio.