Terra delle Ginestre - Passopisciaro (Catania) Sicilia
Terra delle Ginestre - Passopisciaro (Catania) Sicilia

Junko e Shigeaki Nishikawa
Junko e Shigeaki Nishikawa

Junko e Shigeaki coniugi giapponesi girovaghi del mondo per lavoro, sono giunti nel 2010 a Catania. Dal Giappone alla Sicilia, dal Fuji all’Etna, da un vulcano all’altro! E dal vulcano ecco Jun: vino etna rosso D.O.C., nettare figlio della forza potente del vulcano, del sole di Sicilia e dell’amore e tenacia di una donna e suo marito. I signori Nishikawa nel 2013 hanno acquistato un vigneto di un ettaro circa nella zona di Passopisciaro, contrada “Buonanno”.

Il vigneto è di uva Nerello Mascalese Autoctona dell’Etna; la prima loro vendemmia è stata nel 2014 ed in quella occasione hanno pensato di chiamare il loro vino “Jun” nome che trae origine da parte del nome della signora Junko, che significa "puro"; infatti da subito la loro intenzione era di ottenere un prodotto “figlio” diretto della terra, genuino e sincero... appunto puro, intraprendendo quindi un percorso volto ad ottenere nel tempo la certificazione di prodotto biologico, perseguendo una produzione che prediliga la qualità alla quantità.

Le peculiari caratteristiche dei minerali contenuti nella terra di vulcano e la sensibile escursione termica (13°C - 15°C) nei mesi di Luglio ed Agosto, attribuibile all’elevazione in quota alla quale sorge il vigneto, conferiscono a “Jun” una gradazione alcolica di rilievo oltre ad una acidità e complessità notevoli. “Jun” ha trascorso 18 mesi in barrique di rovere di “slavonia” con successivo affinamento in vasca per circa un anno... ulteriore crescita ed affinamento deputati infine all’imbottigliamento.


 

 

 

Jun - Etna Rosso DOC

 

100% Nerello Mascalese

 

Affinamento per 18 mesi in barriques di rovere francese, 10 mesi in vasca ed 1 anno in bottiglia. Colore rosso rubino tendente al granato, il mix di profumi evidenzia note fragranti di lavanda e ginestra, il binomio di frutto a note balsamiche, in cui si aggiunge quella sottile vena salata che ne esalta le doti di beva. Finale fumè e tannino sapido.

Ottimo compagno per brasati di carne